L’acqua Silva a Pracchia.

di | 27/07/2013

fontana_acqua_silvaIl luogo dove sorgono le sorgenti dell’Acqua Silva è detto Orticaia e un tempo era frequentatissimo e considerato uno dei siti più ameni e piacevoli d’Italia. Ristoro, ricreazione, musica e ballo attiravano turisti da ogni parte.

Oggi è tutto scomparso e di quel giardino di delizie rimane solamente la statua in marmo della Dea Silva, situata nel piazzale retrostante lo stabilimento d’imbottigliamento.

C’è ancora la possibilità di prelevare acqua tramite una fontanella, situata poco prima dell’ingresso dello stabilimento, sul lato opposto alla stazione ferroviaria.

L’Acqua Silva è un’oligominerale iposodica, a basso contenuto salino (0,088 grammi per litro), che sgorga alla temperatura di 7,5 ° C.

E’ diuretica e favorisce l’eliminazione dell’acido urico. Viene indicata nella cura delle calcolosi renali, nella diatesi ossalica, nelle infiammazioni croniche delle vie urinarie (pieliti, cistiti, uretriti).

Foto e Testo: Innocenti A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *