Ferrovie Dimenticate edizione 2014.

di | 24/02/2014

In programma per Sabato 1 Marzo, questa interessante escursione:

In occasione della settima giornata delle Ferrovie dimenticate i Club del Territorio di Bologna e Pistoia del TCI con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e di CO.MO.DO e con la collaborazione del CAI sezione Alto Appenino Bolognese di Porretta Terme

Da Pistoia – Valdibrana, valle della Brana, a Piteccio, valle dell’Ombrone.

Da Pistoia con bus sino a Valdibrana da dove l’escursione, toccando la stazione di Valdibrana, chiusa al traffico passeggeri dagli anni ottanta , ma nonostante sia chiusa al traffico sia merci che passeggeri, i treni sono comunque annunciati dalla campanella e dalla voce registrata in uso tuttora, prosegue lungo strade secondarie per permettere la visione dei più grandiosi viadotti della linea: Grazzini, Fabbricaccia, Fabbrica e Piteccio.

L’escursione di concluderà alla stazione di Piteccio. Stazione di passata importanza, anche per il maestoso ponte che attraversa il paese subito dopo la stazione, è chiusa al traffico passeggeri dagli anni ottanta e la sua importanza è relegata solo al fatto di presentare due binari e permettere l’incrocio dei treni.La stazione è stata inaugurata nel 1864, in occasione alla costruzione della tratta ferroviaria, avvenuta nello stesso anno.

Oltre ad essere chiusa, dai primi anni novanta, con l’installazione del sistema di controllo automatico, è impresenziata e sede del Gruppo Fermodellistico Pistoiese.

N.B. L’uso di autobus di linea causa interruzione servizio ferroviario. Abbigliamento da Trekking. Pranzo al sacco.

INFO e PRENOTAZIONI.

scarica volantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *